Mobilitazione ex-LSU delle scuole

Con la pubblicazione del decreto interministeriale del MIUR si sono avverate tutte le nostre nefaste previsioni e il sogno di una stabilizzazione dei lavoratori ex-lsu delle scuole oggi rischia di diventare un incubo. Molti i lavoratori esclusi per mancanza dei requisiti; situazioni gravi di lavoratrici e lavoratori per lo più monoreddito che rischiano il posto di lavoro dopo venti anni di precariato. Riteniamo questa conclusione della vicenda irrispettosa ed oltremodo indegna. E, purtroppo, non è tutto! Nonostante Filcams CGIL, unitamente a Cisl e Uil, da mesi continui nell’azione di denuncia,…

Ex LSU – lavoratori delle pulizie (scuola) – Filcams CGIL Pollino Sibaritide Tirreno chiama alla lotta

Se il processo di internalizzazione dovesse non andare in porto, saremmo davvero al dramma sociale! Dopo le audizioni delle organizzazioni sindacali alla Camera dei Deputati della scorsa settimana, risulta angosciosa la situazione che si sta via via delineando per i lavoratori delle pulizie delle scuole ex Lsu. Qualora fosse confermato il decreto interministeriale presentato alle parti sociali lo scorso 1° agosto, si scriverebbe una pagina dolorosissima per 5mila persone in Italia, in tanti monoreddito e part time, di età superiore ai 50 anni e con venti anni di precariato alle…

Riscossione dei tributi al comune di Corigliano Rossano

Nelle scorse settimane numerosi residenti del comune di Corigliano Rossano si sono trovati alle prese con la vicenda delle “cartelle pazze”: ore ed ore di fila presso gli sportelli della Municipia Spa ubicati nel centro storico di Corigliano, senza avere risposte chiare sugli avvisi di accertamento a loro notificati. Il caos di questi giorni sembrerebbe da addebitare ad avvisi di accertamento inviati da Municipia senza controllo, sparando nel mucchio, col supporto anche di società esterne. E questo disastro è il risultato di superficialità, egoismo aziendale e poca conoscenza del territorio.…

LICENZIAMENTI DI STATO!

E’ partito il conto alla rovescia per le lavoratrici ed i lavoratori ex LSU impegnati nelle pulizie delle scuole, vicenda che riguarda circa 16.000 lavoratori in tutta Italia, di cui 1300 circa in Calabria e 670 circa nella sola provincia di Cosenza. Il Governo Conte ad oggi è insensibile alle reiterate richieste di incontro che giungono unitariamente dal sindacato Confederale. Filcams Cgil nazionale, unitamente a quella territoriale, da mesi ricerca un confronto che garantisca reddito ed occupazione a tutte le maestranze coinvolte, in tantissimi con contratto part time e monoreddito.…

Comunicato Stampa – Istituti Riuniti di Vigilanza

IRV non paga! Ancora una volta le scriventi OO.SS, Filcams Cgil,  Fisascat Cisl e Uiltucs Uil, rappresentate rispettivamente da Andrea Ferrone,  Angelo Scarcello e Alessandro Calabrese, sono costretti a denunciare la grave situazione che continua a interessare i lavoratori degli Istituti Riuniti di Vigilanza, lo storico istituto che opera nella città di Cosenza e Provincia con distaccamento anche nella cittadina di Rossano. Le retribuzioni da percepire ad oggi sono relative 14° mensilità 2017 e 13° mensilità 2017 e hanno percepito solo un acconto della mensilità di Luglio 2019 e sta…

Ancora critica la situazione del settore pulizie ex comune di Rossano

A tutt’oggi, resta purtroppo drammatica la situazione nel servizio di pulizia dell’ex comune di Rossano Calabro in appalto dalla ditta Segi di Montalto Uffugo. L’altro ieri le lavoratrici hanno manifestato davanti alla sede del commissario prefettizio a Corigliano Calabro al fine di far rialzare il pietoso velo sulla loro situazione: i mancati pagamenti che si registrano, oramai, da troppo tempo. Unitamente ai segretari generali Filcams CGIL Pollino Sibaritide Tirreno, Andrea Ferrone, e UIL, Luciano Campilongo, sono state ricevute dal RUP del comune che ha sortito l’effetto dell’invio di comunicazione ufficiale…

Sciopero settore pulizie e servizi integrati/multiservizi

Il prossimo 31 maggio a Roma, in piazza Bocca della Verità, si terrà lo sciopero nazionale delle lavoratrici e dei lavoratori dei settori delle pulizie e dei servizi integrati/multiservizi. La manifestazione si è resa necessaria per rivendicare le annose questioni del comparto e che riguardano, in primis, la richiesta di rinnovo del CCNL fermo ormai da tantissimo tempo.   La FILCAMS comprensoriale ha indetto, per la stessa data, una giornata di protesta contro alcune aziende che non versano le regolari spettanze alle lavoratrici ed ai lavoratori, tutti occupati part time…