1° OTTOBRE GIORNATA INTERNAZIONALE DELLE PERSONE ANZIANE

Sabato 1° ottobre 2022 ricorre la giornata internazionale degli anziani, un’occasione per riflettere più compiutamente sulla condizione di donne e di uomini che hanno più di 65 anni, che si trovano a vivere in una realtà sempre più complessa e difficile (ieri il Covid19, non ancora debellato, che ha fatto pagare un prezzo pesante agli anziani, oggi anche la guerra in Ucraina), sia dal punto di vista economico, sia dal punto di vista sociale. Già dal 1990, le Nazioni Unite, consapevoli delle trasformazioni demografiche della popolazione, con una tendenza sempre…

LE SCHIAVE DEL TERZO MILLENNIO

SPI e AUSER incontrano il Polo Liceale di Corigliano Rossano L’opuscolo “Le schiave del terzo millennio – Uno sguardo sul tragico fenomeno della tratta”, scritto a quattro mani dalle compagne Emma Campanella e Margherita Tagliaferro – segreteria SPI Cgil Pollino Sibaritide Tirreno, lunedì 6 giungo scorso, è stato presentato e discusso nell’auditorium di via Florio dell’IIS Polo Liceale di Corigliano Rossano. Le autrici ed il presidente AUSER circolo di Corigliano, Cosimo Esposito, hanno incontrato studentesse e studenti, accompagnati dai loro insegnanti delle classi 5D e 1B – Liceo Scientifico e…

CARTELLE TARI E IMU 2015-2016 Comune di Castrovillari

Si è tenuta nei giorni scorsi, presso la Sala giunta del Comune di Castrovillari, una riunione tra Cgil Pollino Sibaritide Tirreno e SPI comprensoriale, il Sindaco, Domenico Lo Polito, ed il responsabile dell’Ufficio Tributi, Roberto Dionesalvi, per discutere i problemi derivanti dalle cartelle Tari ed Imu emesse e relative agli anni 2015/2016, oggetto delle numerose segnalazioni, fatte pervenire alla Lega SPI ed alla Cgil da pensionati, lavoratori, disoccupati e che hanno indotto l’Organizzazione sindacale a chiedere una specifica riunione. I rappresentanti sindacali, Francesco Spingola ed Emma Campanella, hanno illustrato e…

Assemblea SPI Cassano

Si è svolta presso la sede della Cgil Di Cassano all’Ionio, l’assemblea dei pensionati della Lega Spi di Cassano, nel pieno rispetto delle normative di sicurezza anti-covid. Alla presenza di una nutrita, partecipe e agguerrita rappresentanza di pensionate, pensionati e cittadini, del Segretario Generale Spi Cgil Comprensoriale Franco Spingola, del capolega Spi Cgil di Cassano all’Ionio Eduardo Graziadio e del responsabile della Cgil cassanese Michele Tempo, si è discusso dei temi riguardanti il confronto in atto fra il sindacato confederale unitario ed il Governo Nazionale, oltre che dell’avvio della discussione…

Piano Sociale di Zona alto Ionio

Approvato il Piano Sociale di Zona dell’ambito Ionio Nord presso il comune capofila di Trebisacce. Sottoscritto l’accordo con il sindacato confederale e l’Auser. Francesco Spingola, segretario generale dello SPI CGIL Pollino Sibaritide Tirreno, esprime soddisfazione per l’obiettivo raggiunto e sottolinea che si tratta del primo accordo nel comprensorio nonché uno dei primi in Calabria. Il Piano Sociale è frutto di un percorso partecipato e di un intenso lavoro che, a partire dalla ricognizione dei bisogni del territorio, si pone come obiettivo primario quello di dare risposte serie alle esigenze degli…

I Piani Sociali di Zona una prima risposta al disagio sociale delle persone anziane e fragili

La pubblicazione della delibera di Giunta regionale della Calabria nr. 171 del 3 maggio u.s. “Riorganizzazione dell’assetto istituzionale del sistema integrato degli interventi in materia di servizi e politiche sociali. Legge 8 novembre 2000, n. 328 e Legge Regionale 26 novembre 2003, n. 23 e s.m.i. – D.G.R. n. 503/2019 – indirizzi programmatici”, imprime una forte accelerazione alle attività di contrattazione sociale sui territori stabilendo, perentoriamente, la data del 21 giugno p.v. quale termine ultimo per la presentazione dei Piani Sociali di Zona da parte di ogni comune Capo Fila…

Il vaccino ai diciottenni! Tra contraddizioni, paradossi e scandali, la Calabria continua a rimanere ultima in Italia per somministrazione di vaccino anticovid19

Da ogni parte dei territori, soprattutto dalle zone più disagiate e periferiche, giungono segnalazioni di persone  anziane che aspettano di potersi prenotare per ricevere la prima dose di vaccino, tante sono ancora rientranti nella categoria dei cosiddetti “fragili”. Tutti intenti ad attenersi alle indicazioni ministeriali, alle rigide direttive del neo commissario, generale Figliulo; tutti intenti a chiedere aiuto ai familiari, alle associazioni, alle organizzazioni sindacali, agli sportelli istituiti presso i comuni, per superare le difficoltà di accesso alle piattaforme dedicate per ottenere la fatidica data di vaccinazione; tutti restiamo quotidianamente…

NO alla migrazione vaccinale dei soggetti più fragili

Una campagna vaccinale seria e veloce, rispettosa delle regole di precedenza stabilite dal governo, è ciò che il sindacato dei pensionati chiede ormai da tempo.  Bisogna procedere con queste modalità per salvare la vita delle persone, tirar fuori il Paese dalla fase di emergenza, evitare che gli anziani continuino a pagare, con la propria vita, un prezzo pesante alla pandemia. I dati, che man mano vengono elaborati e resi pubblici dai centri di ricerca, certificano un sostanziale  arretramento della qualità della vita e dei livelli di assistenza socio-sanitaria; cosa impensabile…

COMUNICATO SINDACALE

Sembra davvero che il vaccino anticovid19 arriverà anche agli over 80 del nostro territorio. Gli anziani, cioè quelle persone fragili che hanno pagato e che stanno ancora pagando con la loro vita il prezzo più alto alla pandemia (nessuno potrà mai dimenticare i morti nelle RSA!), dovrebbero ricevere il vaccino nei prossimi giorni, rispettando, in qualche modo, la tempistica prevista dalle indicazioni del Commissario alla sanità calabrese, l’ex Prefetto Guido Longo. Sulla base di quelle direttive, si starebbero muovendo le strutture territoriali dell’Asp di Cosenza, in particolare i Distretti Sanitari,…

Maggiori certezze e garanzie per la cura e la salute degli anziani e dei pensionati!

CGIL e SPI Cgil Pollino Sibaritide Tirreno ritengono sia necessario mantenere accesi i riflettori sui drammi che quotidianamente si stanno consumando sui territori e nelle strutture. Quello che sta avvenendo nelle RSA, in particolare a “Casa Serena” di Cassano Ionio e nella RSA “San Pio” di Corigliano Rossano,  non può non attirare l’attenzione dall’ASP di Cosenza attraverso la sua Centrale Operativa COVID19. In un momento drammatico come questo, bisogna valutare tutte le ipotesi, anche l’eventuale trasferimento degli ospiti in strutture sicure, intervenendo in maniera efficace e tempestiva  per evitare altre…