COVID-19: necessario alzare il livello di guardia

  Forte preoccupazione esprimono la CGIL, la FP e lo SPI comprensorio Pollino Sibaritide Tirreno per la grave situazione del Centro Riabilitativo “Don Milani” di Lungro. Le informazioni, reperite anche attraverso la stampa locale, riportano un focolaio che interessa 25 persone (13 pazienti e 12 operatori); il contagio potrebbe estendersi a tanti altri soggetti entrati in contatto con i 25, a cominciare dai familiari. La CGIL territoriale, confederale e di categoria manifesta solidarietà piena ai pazienti (prevalentemente anziani) ed alle loro famiglie, agli operatori, alla struttura ed a tutta la…

DIPENDENTI COMUNALI: VALORIZZARE LE LORO PROFESSIONALITA’ – PROCLAMATO LO STATO DI AGITAZIONE DEI DIPENDENTI DI CATEGORIE BASSE

Funzione Pubblica

Da molti anni, decine di Dipendenti Comunali si prodigano quotidianamente, per mandare avanti uffici e servizi per i Cittadini. Da molti anni, però, a questi stessi Lavoratori non sono riconosciute le professionalità maturate, e continuano ad essere inquadrati, economicamente e giuridicamente, nella più bassa categoria contrattuale, la A. Ma, nello stesso tempo, continuano ad essere quegli Autisti di scuolabus che tutti i giorni portano i bambini a scuola; e sono quegli Impiegati che gestiscono gli Uffici, che istruiscono le pratiche, che danno risposte ai Cittadini con competenza e autonomia. Nei…

OSPEDALE SPOKE CORIGLIANO ROSSANO: ATTIVAZIONE POSTI LETTO COVID AVVENGA TUTELANDO LA SICUREZZA DI OPERATORI E PAZIENTI. SERVE SUBITO PERSONALE AGGIUNTIVO COVID DEDICATO

Dopo l’incontro di ieri fra la Direzione sanitaria dello Spoke Corigliano-Rossano e le rappresentante sindacali, ribadiamo il nostro appello alla Commissaria Straordinaria ASP Bettelini ad accelerare le procedure di contrattualizzazione di nuovo personale aggiuntivo da destinare al reparto Covid del nosocomio dell’area urbana di Rossano. Ad oggi, sin dall’inizio della pandemia, per l’emergenza covid sono stati assegnati come personale covid dedicato solo 5 infermieri. Nello stesso tempo è andato in pensione almeno il doppio degli infermieri. Nell’esposto denuncia presentato a livello regionale abbiamo chiesto l’accertamento delle omissioni e delle inadempienze…

Le preoccupazioni per l’emergenza Covid e l’appello a fare presto di CGIL, CISL e UIL

Cosenza, 17.11.2020 – «Si è svolto nella serata di ieri – dichiarano in una nota congiunta i Segretari Generali Comprensoriali e Territoriali di CGIL, CISL e UIL, Calabrone, Guido, Lavia e Castagna – l’incontro con i Commissari Straordinari dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza, Panizzoli, dell’ASP, Bettelin, e con i Dirigenti delle strutture. Per CGIL, CISL e UIL l’attuale disastro della Sanità territoriale e regionale è frutto di responsabilità diffuse, di ritardi, inadempienze, disfunzioni in tutta la catena di comando ai diversi livelli, che dovranno essere accertate per gli enormi danni prodotti…

LAVORATORI EX OBIETTIVO LAVORO – FILCAMS e NIDIL chiedono incontro al Prefetto

La riunione per discutere della sorte lavorativa dei 41 Lavoratori ex Obiettivo Lavoro (somministrati) più volte sollecitata dalla CGIL, si è tenuta lo scorso 13 novembre, nella sede dell’ente alla presenza del commissario ASP Cosenza, dr.ssa Bettelini. Sono più di 15 anni che queste lavoratrici e questi lavoratori, oggi dipendenti della ditta Servizi Integrati, prestano servizi essenziali a tutti i livelli dell’ASP di Cosenza. Alla riunione erano presenti anche l’assessore regionale al welfare, Gianluca Gallo, ed il sindaco di San Giovanni in Fiore, Rosaria Succurro, mentre – per gravi motivi…

LABORATORI ANALISI OSPEDALI DI CORIGLIANO-ROSSANO: EVITARE OGNI APPROSSIMAZIONE

Funzione Pubblica

Va rafforzato il sistema dei Laboratori Analisi dello Spoke Corigliano-Rossano: è necessario garantire i Cittadini, non solo della città, ma di un più vasto hinterland, ed è necessario salvaguardare il livello di un servizio che deve restare a prevalente valore pubblico. La recente inaugurazione di un polo covid a Rossano, imporrà necessariamente uno sdoppiamento del Laboratorio Analisi di quell’Ospedale; se, infatti, per come ipotizzato, da qui a breve sarà possibile processare a Rossano i tamponi molecolari, bisognerà evitare ogni possibile promiscuità con le altre attività di laboratorio. Nello stesso tempo,…

SIARC: intervenga il commissario ASP

Inqualificabile ed inquietabile continua ad essere l’atteggiamento dell’azienda che si occupa dei servizi di ristorazione presso l’ASP di Cosenza: la Siarc di Catanzaro. Lavoratrici e lavoratori, tutti part time ed in larga parte monoreddito, non hanno ancora percepito il salario di settembre e la 14^ mensilità; siffatta situazione crea un comprensibile disagio personale e delle rispettive famiglie. SIARC non è nuova a tale intollerabile atteggiamento; sono anni, infatti, che siamo costretti a denunciare il ritardo nei pagamenti; non di second’ordine gli altri problemi logistici, quelli legati alle attrezzature, la gestione…

COMUNICATO STAMPA

CGIL Pollino Sibaritide Tirreno

Aumentano i contagi, aumentano i lavoratori contagiati, aumentano i rischi sanitari. Negli ultimi giorni abbiamo ricevuto numerose sollecitazioni da parte di lavoratori che lamentano la mancata applicazione dei protocolli sicurezza COVID e le troppe sottovalutazioni da parte dei datori di lavoro, con la conseguenza di mettere in serio pericolo la salute dei lavoratori, in tutti i settori. I dati in nostro possesso ci dicono che tutte le categorie di lavoratori sono interessati da casi di COVID19 e non solo quelle che ricadono nei rischi alti. Pertanto, rispettare le regole ed…

…e la montagna partorì un topolino

CGIL Pollino Sibaritide Tirreno

Combattere il COVID-19 pensando di togliere terreno alla cultura ed alla formazione superiore in Calabria oramai è la palese strategia fallimentare di chi oggi governa la nostra amatissima Regione. Mortificante che si affidi ad un messaggio vocale il destino di tantissime famiglie, di studentesse e studenti oramai già on site, motivati, formati, educati al rispetto delle norme ed a porre in essere atteggiamenti responsabili che – da più parti – sono imposti per contrastare il dilagare del contagio da SARS-CoV-2/COVID-19. Indescrivibile è lo scompenso ed è da irresponsabili la diffusione,…

UFFICI POSTALI DELLA PROVINCIA DI COSENZA A RISCHIO IL SERVIZIO DI PULIZIA

Siamo alle solite con la ditta Serena Srl! Essa agisce in appalto, in provincia di Cosenza, la pulizia degli Uffici Postali di POSTE ITALIANE. Le lavoratrici, per la maggior parte, monoreddito e con orario di lavoro part time, sono state chiamate dall’azienda a svolgere lavoro supplementare dovuto all’emergenza sanitaria in atto, senza garanzia ad una giusta retribuzione. Inoltre, le stesse hanno già svolto medesimo lavoro durante il periodo post lockdown (maggio-giugno), ancora senza percepire adeguato salario. Se si aggiungono, poi, le spese di trasporto già sostenute e che quotidianamente sostengono,…